Contattaci

Pannelli Sandwich, Alveolari di Alluminio, Termoplastici e Schiume

Articoli

Articoli di aziende che utilizzano i nostri prodotti


​05/10/2019

Il velista Luca Rosetti alla Mini-Transat 2019 (guarda il video »)

CEL Components ha sponsorizzato Luca Rosetti nella regata MINI MED 6.50.

 


 

​08/07/2019

Che bomba sta regata!

CEL Components ha sponsorizzato Luca Rosetti nella regata MINI MED 6.50.
Le vele CEL lo hanno accompagnato nell’ itinerario valido per la qualificazione alla MINI TRANSAT in partenza il 22 Settembre.

Di seguito riportiamo alcuni estratti del diario di bordo di Luca sulla regata di qualifica che si è svolta dal 23 Maggio al 2 Giugno.   

 

Cel components vele
 

Pronti… via!
Siamo al largo di Marsiglia e il meteo prevede condizioni davvero toste, con tratti di vento forte e onde difficili, al punto che il giorno prima della partenza ci annunciano un nuovo percorso; un passaggio più a nord con leggermente meno vento. Dobbiamo riscattare la precedente regata di Genova dove un UFO (Unidentified Floating Object) ha causato la rottura della piastra di collegamento tra il timone e la barca. 

La partenza è una bomba, bolina con 8 nodi in aumento. Diamo una mano alla randa ( la vela issata sull’albero principale ) e la barca fila da paura. Facciamo la scelta tattica migliore e ci posizioniamo sopravento alla flotta in controllo. 

   

Siamo in attesa del Maestrale e non dobbiamo aspettare a lungo.
Issiamo gli spy medi e giù a correre verso sud per acchiappare il vento migliore. 
Ci rimbocchiamo le maniche, io e la piccola Arkè ci diamo dentro per non perdere la posizione sulla flotta. Grazie alle scelte tattiche ottimali quando cambia la direzione del vento devo fare poca bolina, al contrario di molti avversari, così riesco a rimanere nel gruppo di testa. 

 

Giriamo il waypoint davanti a Genova la seconda mattina, con 28 nodi di Tramontana e un mare incrociato che si infrange sulla mia “barchettina”.
Ci sono diversi abbandoni, a causa delle condizioni avverse.
Una barca per le violente onde si delamina e inizia ad incamerare acqua. Lo skipper è costretto ad abbandonare e il mio diretto avversario va a recuperarlo.
Nel frattempo la Tramontana non cessa e si corre veloci, si plana a 12/13 nodi e recupero terreno nel gruppetto di testa.  
    

 

Si arriva in un lampo a Giraglia ( Corsica ) e sono ottavo assoluto
Il vento cala leggermente e una bella intuizione tattica mi permette di riposare e stare attaccato al gruppo di testa.

Inizia il rientro verso Marsiglia, metà regata è andata e la  gara si fa molto tecnica e tattica.
Il mio gap con le barche più prestanti diminuisce  e le condizioni per me (venendo dall' Adriatico) sono più favorevoli. Inizia la rimonta e all' ultimo waypoint sono a 12 miglia dal primo, 8 dal secondo e 4 dal terzo. Tutte le barche della mia generazione sono dietro, l’ adrenalina sale e la voglia di recuperare è davvero tanta, le ultime 60 miglia si fanno tutte d' un fiato…

All' arrivo sono a 2 ore dal primo, 1 ora dal secondo e meno di 45 mininuti dal mio diretto avversario.
Mi classifico 4° generale, 2° proto e 1° delle barche di vecchia generazione.
Davvero un gran risultato

A sorpresa il 1° proto (il mio diretto avversario) ha subito una penalità in termini di tempo per aver fatto tre quarti della regata in doppio, dopo aver recuperato l' altro skipper e alla premiazione mi ritrovo 3° assoluto e 1° proto! 


 

Bravissimo Luca!
Vi aspettiamo alla prossima regata MINI TRANSAT il 22 Settembre. Seguiteci!

 

Guarda l’intervista di Luca ››

 

Leggi l'articolo di Luca sul Corriere di Bologna ››

 

17/12/2018

Ringraziamento da Università di Padova, Race UP team

 

Spettabile CEL Components srl
Vi scriviamo per ringraziarvi del prezioso supporto che ci avete fornito durante questa stagione, emozionante e ricca di soddisfazioni!

La prima occasione per testare ufficialmente il lavoro svolto è arrivata con la partecipazione, come unico team italiano, della vettura elettrica all'esclusivo evento pre-stagione “ZF Race Camp”, tenutosi a giugno presso la sede di ZF Friedrichshafen. Onorati di prendere parte a questo evento abbiamo saputo sfruttarlo in vista della competizione Italiana.

Infatti come ogni anno, a fine luglio entrambe le monoposto, MG 13.18 (vettura a combustione interna) e Evolution-e (vettura elettrica), hanno preso parte all’evento FSAE Italy 2018 presso l’Autodromo “Riccardo Paletti” di Varano de’ Melegari conseguendo il miglior piazzamento generale nella storia di Race UP team, in Italia.

La vettura elettrica Evolution-E, per la prima volta nella sua storia è stata dichiarata eleggibile per correre in pista, ed è ciò che farà nei prossimi mesi, affinando l’ottimo lavoro di un anno dei nostri ragazzi. In particolare il team ha brillato nel Cost Event, raggiungendo il 2° gradino del podio ed ha continuato ad essere consistente nel Design Event, raggiungendo un ottimo 5° posto e nel Business Plan Presentation classificandosi 10°. Ciò non può che farci ben sperare nel futuro del progetto elettrico, che ha ottenuto un mai raggiunto 8° posto nella classifica generale della prima classe Electric.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza il vostro supporto, le vostre competenze e le vostre tecnologie. Siamo onorati di poter contare sull'aiuto di aziende come la vostra, che oltre a venire “in pista” con noi, con i componenti della vettura, danno grande motivazione e orgoglio al team, che è grato del supporto garantito dal suo territorio.

La stagione 2019 è iniziata, e noi abbiamo già iniziato a lavorare, più motivati che mai, per migliorare ancora la qualità del lavoro e ambire a risultati sempre più gratificanti e per questo è fondamentale il vostro aiuto. Siamo sicuri che condividiate con noi la motivazione che ci spinge ad affrontare la sfida, e la volontà anche quest’anno di rinnovare la partnership con il nostro team.

 
 

 

03/04/2016

Al Dau Tarr 

 
 

 

03/2016

 


 

03/2015

Articolo dal Resto del Carlino, per il Premio Mascagni.

 

Quando nel 1992 ha aperto i suoi primi uffici, la Cel Components era ancora lontana dalla sua forma attuale. Il suo fondatore Andrea Vacchi Suzzi, che aveva studiato in Francia e Germania e proveniva dal mondo della moda, l’aveva pensata per aiutare le aziende bolognesi a interfacciarsi con le culture asiatiche e nordeuropee...(leggi l'articolo online)

 

 


 

29/10/2013

Squadra universitaria 051

 


 

01/02/2013

Via mare By sea - Produzione di prepreg "chiavi in mano"

 

CEL Components offre soluzioni “chiavi in mano” per la produzione di prepreg, progettate e realizzate da Tipton-Goss studiate appositamente per essere facilmente utilizzate anche da chi si avvicina per la prima volta alla impregnazione e dai produttori di parti in composito.
Tipton-Goss offre un approccio innovativo al mondo della produzione dei prepreg, attraverso una combinazione di nuovi prodotti e competenze uniche nel settore: macchine compatte e nuove per tessuto prepreg, G-50-F, TG-60 e per nastro unidirezionale e Filmer (TG-24-T), completa responsabilità ingegneristica, apparecchiature complementari progettate specificamente per lavorare in concerto con le macchine di Tipton- Goss, nuove formulazioni di resine.
Più di 20 anni di esperienza nella produzione di preimpregnati, una showroom di lavoro e centro di formazione, concernente tutti gli aspetti della produzione di preimpregnati.
I clienti hanno la possibilità di imparare come produrre effettivamente il preimpregnato prima della consegna della macchina. Tutto questo permette un approccio completo, dalla formulazione, alla metodologia, alla fornitura dell’impianto, con anche i corsi di formazione, i clienti non otterranno solo una semplice apparecchiatura, ma l’accompagnamento fino ad un impianto di produzione funzionante e un impianto compatto e semplice, progettato specificamente per tutte le tipologie di utenti, con la possibilità di aggiornamenti necessari per soddisfare anche le aspettative più sofisticate, dall’industria spaziale alla progettazione di oggetti sportivi.

Una propria linea di preimpregnazione garantisce agli utenti una serie di vantaggi quali lo sviluppo di prodotti esclusivi con prestazioni molto elevate, per soddisfare o superare le aspettative dell’utente e dei suoi clienti, una fonte stabile di materiali, che ne consente l’approvvigionamento regolare, la riduzione dei costi di approvvigionamento,di magazzino e della necessità di investire nella catena del freddo.

 

 



19/12/2012 - Compositi

Linee di produzione prepreg

 

CEL Components offre soluzioni “chiavi in mano” per la produzione di prepreg, progettate e realizzate da Tipton-Goss, che possono essere utilizzate facilmente anche da chi si avvicina per la prima volta all’impregnazione e dai produttori di parti in composito.
Tipton-Goss offre un approccio innovativo al mondo della produzione dei prepreg, attraverso:
• macchine compatte e nuove per tessuto prepreg, G-50-F, TG-60 e per nastro unidirezionale e Filmer (TG-24-T)
• completa responsabilità ingegneristica (formulazione, miscelazione, prepregprocessing)
• apparecchiature complementari progettate specificamente per lavorare in concerto con le macchine di Tipton-Goss
• più di 20 anni di esperienza nella produzione di preimpregnati
• nuove formulazioni di resine
• showroom di lavoro e centro di formazione concernente tutti gli aspetti della produzione di preimpregnati
• possibilità per i clienti di imparare come produrre effettivamente il pre-impregnato prima della consegna della macchina
• fornitura di tutti i componenti e delle materie prime necessarie su richiesta.


I punti salienti dei servizi dell’azienda sono:
• un approccio completo: dalla formulazione alla metodologia, alla fornitura dell’impianto, con anche corsi di formazione.
• un impianto compatto e semplice, progettato specificamente per tutte le tipologie di utenti, con la possibilità di aggiornamenti necessari, dall’industria spaziale alla progettazione di oggetti sportivi.


Una propria linea di preimpregnazione garantisce agli utenti una serie di vantaggi, tra i quali: lo sviluppo di prodotti con prestazioni elevate; una fonte stabile di materiali, che ne consente l’approvvigionamento regolare; la riduzione dei costi di approvvigionamento, di magazzino
e della necessità di investire nella catena del freddo; la possibilità di eliminare la dipendenza da fornitori critici che possiedono capacità di fornitura limitate.



 Scarica il pdf »

 


 

22/10/2012 - Composite solutions

E-Team Soluzioni economiche per produzione di Prepreg

 

 
Scarica il pdf »

 


 

31/08/2012
E-Team Squadra Corse: Germania, una squalifica "fuori regolamento", ora si lavora per Varano

 

Nel ringraziarVi ancora per la collaborazione con la Squadra Corse dell'Università, invio un piccolo resoconto della prima gara stagionale.

 


Foto di Scheuplein

 

Il 6 agosto il Team è rientrato dalla trasferta tedesca di Hockenheim con l'amaro in bocca.
Nonostante l'ottimo lavoro svolto sulla macchina in preparazione ed in sede di gara, infatti, un cavillo regolamentare ha impedito di completare la gara di Endurance, nella quale le vetture si sfidano a piccoli gruppi su un totale di 20km di percorrenza: a metà gara, in occasione del cambio pilota previsto dal regolamento, la squadra è stata squalificata a causa di un "intervento non autorizzato" sul veicolo.
Il nostro assistente al cambio pilota avrebbe contravvenuto alle indicazioni dei giudici di gara e, per quanto in palese contraddizione con il regolamento scritto, la decisione è risultata inappellabile.

 

Fino a quel punto e nonostante lo stop immeritato, la Squadra ha dimostrato determinazione e tenacia, preparando al meglio la vettura ed intervenendo prontamente sui problemi tecnici insorti, nonostante il ridotto numero di membri in cui si è trovata ad operare.
Negli altri eventi della Formula Student Germany il Team ha avuto buoni piazzamenti sia nelle parti statiche, che consistono nella costificazione delle parti e nella giustificazione delle scelte tecniche effettuate in fase di progetto (unico neo il risultato deludente della "Business Plan Presentation"), sia negli eventi dinamici precedenti, costituiti nell'ordine da una prova di tenuta di strada, una di accelerazione ed una gara a tempo sul giro singolo, in un tracciato molto tecnico.

 

La squalifica ha comportato una significativa penalizzazione sul piazzamento finale (gli eventi combinati di Endurance e Fuel Economy concorrono al 42,5% del punteggio totale), che non riflette affatto il livello della Squadra.
In questi giorni si stanno riprendendo le attività di messa a punto della vettura, che vedrà sessioni di test quasi giornaliere fino al prossimo evento, per prepararci al meglio alla gara di Formula ATA, che si svolgerà dal 14 al 17 settembre p.v. a Varano de' Melegari (PR): la squadra è determinata a dare il massimo per inseguire un risultato che finalmente sia all'altezza delle potenzialità!


 

 

Ultime News